.:Intitolazione:.

 

 

 

 

 

in fase di allestimento

 

 

 

 

 

Brigabiere "FRANCESCO NANNETTI"

 

 

Naque a Monghidoro (BO) nel 1926.

Arruolato, a vent'anni nell'Arma dei Carabinieri, dal 1953 presso la Compagnia Carabinieri di Busto Arsizio in servizio alla squadra di Polizia Giudiziaria della Procura della Repubblica, il giorno 3 luglio 1956, Brigadiere dei Carabinieri, accorreva, a seguito chiamata di intervento, nella centralissima Via Cavour, dove si stava compiendo il più grave fatto di crudele tragicità che la nostra Città ricordi.

Come in altre circostanze diede subito prova di sprezzo del pericolo e di grande coraggio affrontando un individuo che, in preda a furia omicida, costituiva grave pericolo per le persone che stazionavano sulla strada.

Colpito in varie parti del corpo, trovava la forza di fare uso della propria pistola, finché raggiunto da altri colpi cadeva ferito mortalmente.

Verso  le 14:30 dello stesso giorno spirava all'Ospedale di Busto Arsizio.

Fu decorato di Medaglia d'Oro al Valor Civile e di Medaglia d'Argento al Valor Militare per l'atto di eroismo compiuto.

Il Comune di Busto Arsizio, nel 1962, gli intitolò una Via.